Amplificatori per chitarra acustica

Se si suona in una band o semplicemente si registra e si mixa la propria musica, è indispensabile dotarsi di un amplificatore per chitarra acustica. Questi amplificatori permettono al chitarrista di suonare insieme ad altri strumenti della band senza dover utilizzare monitor. Infatti, molti chitarristi acustici suoneranno effettivamente senza utilizzare monitor. Alcuni chitarristi possono anche suonare senza microfono, utilizzando il suono della risonanza della chitarra stessa. Questo tipo di amplificazione permette di sperimentare vari suoni e stili di gioco.

La maggior parte degli amplificatori per chitarra acustica permette di collegare all’unità sia le chitarre acustiche che i microfoni. Alcuni hanno anche prese di ingresso e di uscita che permettono di monitorare ogni ingresso separatamente, mentre altri hanno sia prese di ingresso che di uscita. La maggior parte ha anche ingressi a doppio segnale, che permettono di mixare la chitarra acustica con altre forme di suono, come la voce. Gli altoparlanti posteriori possono anche ricevere ingressi audio stereo e agire come un ingresso mono se si utilizzano due chitarre acustiche. La maggior parte dei modelli ha anche un controllo di guadagno, che può essere utilizzato per aumentare o diminuire il volume del segnale che viene alimentato attraverso l’amplificatore.

Ci sono tre tipi di base di amplificatori per chitarra acustica: vero, duplicato e ibrido. Il primo tipo è simile a quello che si trova in un amplificatore per chitarra acustica da studio. Ha un vero transistor ad alta potenza e un picco a bassa impedenza. Il controllo boost permette di ascoltare un singolo strumento senza aumentare il volume degli altri. Un vero amplificatore richiede un ingresso separato per ciascuno dei vostri strumenti musicali.

Per approfondimenti ulteriori sull’argomento, clicca sul sito www.amplificatoriperchitarra.it

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.