Citofoni wireless, quanto conta la portata

Uno dei fattori più importanti, ma anche più dibattuti, nell’acquisto di un citofono wireless è la portata. Per quanto non sia determinante nel momento in cui il prodotto debba servire solo un appartamento sprovvisto di spazi esterni, la portata si rivela un dato prioritario da prendere nella massima considerazione nel caso in cui la porta di ingresso della casa sia lontana dal cancello di accesso o vi siano altri spazi interposti. Alcuni produttori indicano la distanza coperta dal dispositivo, indicando ad esempio fra le specifiche del prodotto una portata di un centinaio di metri. Pur essendo realistica questa portata si verifica, però, solo in assenza di qualsivoglia ostacolo, cosa piuttosto infrequente in giardini o cortili piantumati di alberi o costeggiati da muretti di confine.

Pertanto, si consiglia sempre di valutare a fondo la situazione oggettiva prima di acquistare un citofono che potrebbe rivelarsi inefficiente per la situazione e le caratteristiche dello spazio a cui è destinato. È infatti del tutto inverosimile che il contesto in cui andrà ad inquadrarsi il nuovo citofono wireless possa essere neutro e sgombro da ogni tipo di barriera, non fosse altro per la presenza di divisori come cancelli o muri. Pertanto è più che probabile che il valore indicato dal produttore, oltre ad essere ottimistico, sia quantomai improbabile applicato alla realtà del contesto. Chi acquista questo genere di prodotto può farlo anche per avere la possibilità di usare il citofono come se fosse un telefono cordless. In tal caso, si doterà di un modello ‘double face’, ossia multiuso. I migliori citofoni wireless sono in grado di memorizzare decine di numeri (fino a 50 e oltre) ricevere videochiamate in entrata o uscita e personalizzare la suoneria, proprio come un normale telefono. Il menu delle funzioni al completo è visualizzato sul display, che può essere anche touch. Anche in questo caso è possibile veder comparire sul monitor il numero che si sta per chiamare che viene, poi, memorizzato per poterlo ripescare in un secondo tempo. Nel kit sono inclusi i cavi per il collegamento alla presa elettrica per poter usare il citofono anche in questa modalità comunicativa, peraltro molto utile.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.