Passeggini gemellari: parliamo dalla struttura

Struttura, sicurezza, mobilità e accessori sono gli elementi principali ai quali fare riferimento quando si deve procedere all’acquisto di un passeggino, a maggior ragione quando si tratta di sceglierne uno “gemellare” per il quale anche solo intuitivamente, occorre fare attenzione ad un mix di caratteristiche “doppie”. La nascita di un figlio, infatti, è una gioia e un’ansia insieme ma una coppia di gemelli raddoppia tutto, scelte, attenzioni, caratteristiche e parametri di riferimento, a partire dal budget. Indicazioni utili allo scopo si trovano in questo sito https://passegginipergemelli.it/ dove siamo accompagnati ad approfondire questi parametri di riferimento.

 

Rivolgiamo però una particolare attenzione alla struttura.

Le dimensioni, ovvero l’ingombro, più che l’estetica sono importanti perché muoversi con un passeggino di dimensione doppia non è sempre agevole sia per gli spazi dove si vive, e all’esterno a partire dallo spazio disponibile sull’auto per finire alle condizioni delle strade o del suolo su cui si transita con il passeggino, oltre che per la gestione del peso che in genere è riservata alla mamma. Elemento da mettere in stretto rapporto con la comodità da assicurare però sia all’adulto che ai bimbi.

In quanto alla struttura esistono passeggini gemellari di due tipi in base a come sono disposti i sedili: “accoppiati” o “tandem/trenino”. Non è solo una scelta estetica ma psicologica e dimensionale dal momento che il primo tipo rende autonomi i piccoli che così si possono guardare intorno su un passeggino dall’ingombro doppio; nel secondo tipo, uno dei due piccini è dietro l’altro o affrontato se i due posti sono uno di fronte all’altro sfavorendo la visione dell’ambiente circostante o permettendolo ad uno solo dei due ma offrendo così un ingombro più facile da gestire.

 

Da non trascurare poi la facilità dell’impugnatura, a manici separati o maniglione unico, e il peso che è doppio e che in un modello di qualità correttamente strutturato per offrire stabilità, sicurezza e comfort ai piccini, si aggira tra gli 8 e i 20 chili, fattore che incide sulla mobilità del mezzo, così come le caratteristiche delle ruote che devono adattarsi alla superficie su cui muoversi.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.