Spazzola rotante per capelli in piega perfetta.

 La spazzola rotante o “spazzola ad aria” è uno strumento per asciugare e mettere in piega i capelli da utilizzare quasi sempre sui capelli bagnati ma anche asciutti per una piega perfetta riproponendo il movimento dei parrucchieri, stirando i capelli con spazzola e phon. Il vantaggio qui è dato dal fatto che il movimento avviene in un unico momento semplificando di molto l’azione di chi lo utilizza a casa come ci spiega questo sito https://spazzolarotante.it/

Per stirare o ondulare l’acconciatura è necessario muoversi con la spazzola rotante dalla radice alle punte su ogni ciocca di capelli bagnati o asciutti riducendo i tempi di lavoro con risultati migliori anche per le inesperte. Per questo va fatta una valutazione della potenza del motore indicata in Watt e tanto maggiore sarà questo numero tanto minore sarà il tempo per l’asciugatura e piega con migliori prestazioni.

I motori però non sono potentissimi perché l’ingombro ridurrebbe leggerezza e compattezza della struttura; si va dai 500 circa ai 1000 Watt. Una valutazione va fatta anche in rapporto alla lunghezza della chioma: se è lunga è meglio una potenza del motore fra gli 850 e i 1000 Watt mentre se la lunghezza è media e il capello è fine meglio scendere ai 500-700 Watt per non danneggiare il capello.

Va considerato poi il cilindro rotante cuore dell’apparecchio: più è grande e più l’effetto è ondulato o riccio mentre se è più piccolo realizzerà boccoli più stretti.

Gli accessori infine sono un altro elemento fondamentale nella scelta in quanto determinano  il risultato della messa in piega. Laddove è possibile, si può togliere il cilindro e inserire una delle spazzole presenti nel kit di accessori come ad esempio la spazzola a setole dure.

Quasi tutti i modelli in commercio, infatti, permettono di staccare la spazzola cilindrica sostituendola con un’altra spazzola dal diametro differente, o con un altro accessorio per ottenere un’altra acconciatura come il “concentratore” beccuccio direzionale del getto d’aria per un tempo di lavoro minore o la spazzola cilindrica piccola, media e grande con cui variare le dimensioni delle onde.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.